News da Cultura e Professione FVG

Lo psicologo nella promozione del benessere. Nuove prospettive

- Venerdì, 07 Giugno 2019

siamo lieti di invitarvi al dibattito sul tema «Lo psicologo nella promozione del benessere. Nuove prospettive», che si terrà a Udine, martedì 11 giugno alle ore 17.30 presso l’Hotel Cristallo, p.le G. D’Annunzio 43.
 
I temi del benessere e della qualità della vita assumono oggi una grande centralità in tutti i settori della società e suscitano sempre maggiore interesse fra le persone. La ricerca dello “stare bene” ha determinato cambiamenti nel vivere quotidiano delle persone, con aumento di...


Leggi tutto...
Pubblicato il nuovo numero 2018 della rivista "Cultura e professione"

- Sabato, 29 Dicembre 2018

Anche quest’anno la nostra associazione, tra le varie linee di attività, si è impegnata a sviluppare al proprio interno una riflessione approfondita su alcune tematiche psicologiche di interesse per la comunità professionale degli psicologi. In un realtà professionale come quella attuale, dove le varie associazioni che rappresentano gli psicologi e lo stesso Ordine degli psicologi concepiscono la comunicazione con gli iscritti solo come breve informazione inviata tramite newsletter senza...


Leggi tutto...
Buon anno a tutti gli psicologi da Cultura e Professione FVG

- Venerdì, 29 Dicembre 2017

la presente Newsletter, la n°6, è l’ultima del 2017 che vi inviamo circa il nostro lavoro al servizio della comunità degli psicologi, come gruppo del Friuli Venezia Giulia dell’Associazione Cultura & Professione.

Anche quest’anno diverse sono state le iniziative e le attività che abbiamo condotto su tematiche rilevanti per la nostra professione. Solo per ricordarne alcune, abbiamo proseguito il nostro impegno in seno al Consiglio dell’Ordine del Friuli Venezia Giulia come componente di...


Leggi tutto...
Disponibile gratuitamente la nuova rivista scientifica di psicologia "Cultura e professione"

- Venerdì, 11 Agosto 2017

con questa newsletter abbiamo il piacere farvi conoscere, scaricare e leggere gratuitamente in versione integrale il primo numero di una nuova rivista scientifica di psicologia chiamata “Cultura e Professione” progettata e realizzata all’interno della nostra associazione.

In un realtà come quella attuale, dove le varie associazioni che rappresentano gli psicologi e lo stesso Ordine degli psicologi concepiscono la comunicazione con gli iscritti solo come breve informazione inviata tramite...


Leggi tutto...
Cultura e Professione intervista il sen. Adriano Ossicini sullo stato dell'arte della psicologia italiana

- Sabato, 04 Marzo 2017

abbiamo il piacere di informarti che all’interno della nostra associazione è nato un nuovo progetto editoriale di una rivista scientifica di psicologia chiamata “Cultura e Professione”.
In una realtà, come quella italiana, dove esistono diverse riviste di psicologia ma che sono, il più delle volte, l'espressione di specifiche scuole di pensiero o di specifiche aree di ricerca psicologica o psicoterapeutica, la nuova rivista si vuole porre come un luogo che faciliti l'incontro tra i diversi...


Leggi tutto...
Elezioni ENPAP: vota lista "Cultura e Professione - Sipap"

- Martedì, 21 Febbraio 2017

con questa newsletter siamo a ricordare agli psicologi del Friuli Venezia Giulia iscritti all’ENPAP che dal 27 febbraio al 03 marzo 2017 si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione (CdA) e del Consiglio di Indirizzo Generale (CiG).
Si tratta di un importante momento in cui verranno decise le linee di governo dell’ente che gestisce la previdenza e l’assistenza di tutti gli psicologi professionisti. Come soci di Cultura e Professione del FVG desideriamo segnalarvi...


Leggi tutto...
Contributo annuale dovuto all'ordine per il 2017: le proposte di Cultura e Professione FVG

- Mercoledì, 15 Febbraio 2017

proseguendo l’impegno ad aggiornarvi periodicamente sul nostro operato come gruppo di consigliere di minoranza all’Ordine del FVG elette nella lista di Cultura e Professione, con questa Newsletter intendiamo darvi riscontro in merito alla determinazione del contributo annuale dovuto all’Ordine da parte degli iscritti per l’anno 2017.
 
Nella seduta del Consiglio del 21 novembre 2016 abbiamo riscontrato con soddisfazione che il gruppo di maggioranza ha tenuto conto, anche se solo in parte,...


Leggi tutto...
Incontro-dibattito a Udine sul tema Lo Psicologo nei Centri di assistenza primaria: l’esperienza in Veneto e l’avvio della sperimentazione in FVG- 20 febbraio 2017

- Lunedì, 06 Febbraio 2017

vi diamo comunicazione che le Associazioni Cultura e Professione FVG e Psicoattività hanno organizzato un incontro-dibattito dal titolo "Lo Psicologo nei Centri di assistenza primaria: l’esperienza in Veneto e l’avvio della sperimentazione in FVG”, che si terrà a UDINE, lunedì 20.02.1017, ore 18.45 – 20.30, presso l’HOTEL CRISTALLO - Sala LEOPARDI- Piazzale G. D’annunzio 43. La partecipazione è gratuita, aperta a tutti e non è necessaria alcuna preiscrizione. E’ stato richiesto il patrocinio...


Leggi tutto...
Lo psicologo nei Centri di Assistenza Primaria

- Venerdì, 26 Agosto 2016


il 26 luglio u.s, il Consiglio Regionale, nell'ambito della manovra di assestamento di bilancio, ha approvato un emendamento che apre a una sperimentazione della figura dello psicologo in almeno un Centro di Assistenza Primaria (CAP) di tutte le Aziende per l'Assistenza Sanitaria (AAS) del FVG (in calce è riportato il testo dell'emendamento approvato).
 
Per la nostra comunità di psicologi del FVG è sicuramente un grande successo e un buon passo in avanti verso un riconoscimento sempre maggior...


Leggi tutto...
Verso lo psicologo delle cure primarie

- Sabato, 21 Maggio 2016

Cari colleghi,

come già annunciato nella precedente Newsletter, il 16 aprile scorso si è tenuto a Roma il Convegno nazionale di Cultura e Professione, dal titolo "Le buone prassi del counseling psicologico: dalla formazione ai contesti". In tale ambito, le nostre colleghe Caterina Bembich e Veronica Pinatti hanno presentato, nella sezione “Prototipi d’intervento psicologico: lo psicologo di base nel territorio”, il modello che CP FVG ha messo a punto per l’attivazione di tale figura...


Leggi tutto...
Convegno nazionale di Cultura e Professione a Roma il 16 aprile sul counseling psicologico

- Giovedì, 31 Marzo 2016

Convegno nazionale di Cultura e Professione a Roma il 16 aprile sul counseling psicologico

con questa newsletter annunciamo che l’Associazione Cultura e Professione ha organizzato un Convegno nazionale dal titolo "Le buone prassi del counseling psicologico: dalla formazione ai contesti", che si terrà a Roma il 16 aprile p.v. dalle 8.15 alle 18, presso l’Hotel Caravel, via Cristoforo Colombo 124.

Perché un convegno sul counseling psicologico?

Il counseling psicologico è un intervento ad alta...


Leggi tutto...
Contributi della regione FVG per i giovani libero-professionisti

- Venerdì, 18 Marzo 2016

Contributi della regione FVG per i giovani libero-professionisti

vogliamo informarvi che la Regione Friuli Venezia Giulia mette a disposizione un contributo a fondo perduto per spese connesse all'avvio e al funzionamento dei primi tre anni di attività professionale in forma individuale o di uno studio associato o di una società tra professionisti.

Possono far richiesta del contributo i colleghi che hanno iniziato l’attività professionale da non più di tre anni, decorrenti dalla data di...


Leggi tutto...
Quota d'iscrizione all'Ordine e bilancio di previsione 2016. Le nostre proposte.

- Mercoledì, 27 Gennaio 2016

Proseguiamo anche nel 2016 con l’impegno ad aggiornarvi periodicamente sul nostro operato come gruppo di consiglieri di minoranza all’Ordine della lista Cultura e Professione FVG.

Il punto in merito al quale intendiamo darvi riscontro con questa Newsletter è rilevante e riguarda la determinazione del contributo annuale dovuto all’Ordine da parte degli iscritti per l’anno 2016.

Nella seduta del Consiglio del 27 novembre 2015 noi consigliere di minoranza abbiamo con soddisfazione riscontrato che...


Leggi tutto...
Le attività di Cultura e Professione 2015 nel corso del 201

- Lunedì, 04 Gennaio 2016

La presente NewsLetter, la n°12, è l’ultimo aggiornamento del 2015 che vi forniamo circa il nostro lavoro al servizio della comunità degli psicologi, come gruppo del Friuli Venezia Giulia dell’Associazione Cultura & Professione.
 
Diverse sono le iniziative e le attività che abbiamo condotto nel corso dell’anno, su tematiche pregnanti per la nostra professione.
 
Innanzitutto, abbiamo proseguito il nostro impegno in seno al Consiglio dell’Ordine del Friuli Venezia Giulia come componente di...


Leggi tutto...
Disponibili online i materiali sul dibattito svolto a Udine sulla "Psicologia, nuovi scenari di organizzazione e di dirigenza nei servizi del SSR del FVG"

- Venerdì, 04 Dicembre 2015

siamo lieti di constatare che anche la seconda iniziativa, promossa nel 2015 dall’Associazione di Psicologi Cultura e Professione FVG, ha incontrato un positivo accoglimento tra i colleghi.
Il dibattito, che abbiamo promosso a Udine giovedì 26 novembre scorso, ha riguardato: “Psicologia, nuovi scenari di organizzazione e di dirigenza nei servizi del SSR del Friuli Venezia Giulia”.

Questo secondo evento è nato, a un anno dall’approvazione della riforma sanitaria, in una fase di avanzata...


Leggi tutto...
Incontro-dibattito a Udine sul tema "Psicologia, nuovi scenari di organizzazione e di dirigenza nei servizi del SSR del FVG

- Lunedì, 02 Novembre 2015

abbiamo il piacere di invitarvi a un incontro-dibattito promosso da noi psicologi di Cultura & Professione FVG, che si terrà a Udine giovedì 26 novembre 2015 (ore 18.30) presso la Sala SARPI-BEST WESTERN Hotel Continental di Udine) sul tema: 

"Psicologia, nuovi scenari di organizzazione e di dirigenza nei servizi del SSR del Friuli Venezia Giulia”. Un’esperienza nei servizi dell’età evolutiva del trevigiano.

Ci aiuteranno nella riflessione: Silvana Cremaschi, consigliera regionale, che...


Leggi tutto...
Il ruolo dello psicologo nelle strutture per anziani in FVG

- Martedì, 28 Luglio 2015

Il ruolo dello psicologo nelle strutture per anziani in FVG

Vogliamo informarvi che nel mese di maggio scorso, come gruppo di Cultura e Professione FVG, abbiamo inviato al Consiglio regionale una proposta di emendamento in merito a “ruolo dello psicologo nelle strutture per anziani”.

La Regione FVG, infatti, il 14 novembre 2014 ha approvato la LR n.22 “Promozione dell’invecchiamento attivo e modifiche all’articolo 9 della legge regionale 15/2014 (in materia di protezione sociale)....


Leggi tutto...
Cultura e Professione FVG presenta agli amministratori regionali una proposta di sperimentazione dello Psicologo Territoriale

- Giovedì, 28 Maggio 2015

Cultura e Professione FVG presenta agli amministratori regionali una proposta di sperimentazione dello Psicologo Territoriale

vi informiamo che durante l’evento “Il ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in FVG”, organizzato recentemente a Udine da Cultura & Professione Fvg è stata presentata la proposta di sperimentazione dello Psicologo Territoriale, nuova figura sanitaria che intende operare a livello distrettuale in stretta interazione con i medici di medicina generale.

Questa...


Leggi tutto...
Disponibili online i materiali sul dibattito svolto a Udine sul ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia

- Mercoledì, 06 Maggio 2015

Disponibili online i materiali sul dibattito svolto a Udine sul ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia

A conclusione dell’incontro-dibattito sul tema de “Il ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia", tenutosi lunedì 20 aprile a Udine siamo lieti di constatare il positivo riscontro che questa iniziativa promossa dall’Associazione di Psicologi Cultura e Professione FVGha avuto tra i colleghi e le istituzioni.

La vostra partecipazione...


Leggi tutto...
Incontro - dibattito a Udine sul ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia

- Giovedì, 09 Aprile 2015

Incontro - dibattito a Udine sul ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia

abbiamo il piacere di invitarti a un incontro-dibattito da noi organizzato che si terrà a Udine lunedì 20 aprile (ore 18, presso hotel Best Western Continental) sul tema de"Il ruolo dello psicologo nella riforma sanitaria in Friuli Venezia Giulia". Come gruppo di psicologi del Friuli Venezia Giulia che fanno riferimento a Cultura e Professione abbiamo ritenuto importante promuovere...


Leggi tutto...
Lo psicologo nella riforma sanitaria approvata della Regione Friuli Venezia Giulia

- Lunedì, 23 Marzo 2015

Lo psicologo nella riforma sanitaria approvata della Regione Friuli Venezia Giulia

Verso la metà di ottobre del 2014 il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato la legge di riforma del servizio sanitario regionale, che di fatto ridisegna la geografia delle aziende sanitarie del FVG e l’erogazione delle prestazioni sanitarie pubbliche.

La premessa della riforma sanitaria
Il riassetto globale dell’impianto sanitario regionale si è reso inderogabile dopo un’attenta analisi...


Leggi tutto...
Indicazioni e materiali utili per la pratica professionale con le persone omosessuali e transessuali e le loro famiglie

- Martedì, 03 Marzo 2015

Indicazioni e materiali utili per la pratica professionale con le persone omosessuali e transessuali e le loro famiglie
Nella professione di psicologo e di psicoterapeuta, sia nell’ambito di colloqui clinici, che di consulenze a individui, coppie o famiglie, che altresì nel lavoro con le scuole, in ambito giuridico, di ricerca, di formazione, di conduzione di gruppi, o in psicoterapia, può facilmente capitare di doversi confrontare con le tematiche dell’orientamento sessuale e dell’identità...


Leggi tutto...
Quota d'iscrizione all'ordine e bilancio di previsione 2015: alcune nostre proposte

- Lunedì, 16 Febbraio 2015

Quota d'iscrizione all'ordine e bilancio di previsione 2015: alcune nostre proposte

L’importante rilevanza per gli iscritti di alcuni punti all’ordine del giorno recentemente discussi dal Consiglio dell’Ordine del FVG ci sollecita a fornire un breve aggiornamento sul nostro operato come gruppo di consiglieri C&P di minoranza.
 
Relativamente al punto circa la determinazione del contributo annuo all’Ordine per l’anno 2015 da parte degli iscritti e della scadenza di pagamento, la maggioranza ha...


Leggi tutto...
Un anno di lavoro dei Consiglieri di Cultura&Professione al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG

- Mercoledì, 04 Febbraio 2015

Un anno di lavoro dei Consiglieri di Cultura&Professione al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG

Siamo giunte al termine del nostro primo anno di lavoro al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG ed è arrivato il momento di aggiornarvi sul nostro operato come gruppo di Consiglieri di Cultura&Professione FVG di minoranza.

Grazie al sostegno che ci avete fornito con il vostro voto di dicembre 2013, a rappresentarvi al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG siamo:...


Leggi tutto...
Nuovo sito internet di Cultura e Professione FVG

- Lunedì, 26 Gennaio 2015

Nuovo sito internet di Cultura e Professione FVG

Cultura & Professione, già presente in alcune regioni italiane (Lazio, Veneto, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia…), da poco più di un anno si è organizzata anche in Friuli Venezia Giulia, per perseguire la promozione, lo sviluppo e la tutela della professione di psicologo, con la finalità di valorizzare, rafforzare ed accrescere la cultura psicologica e la conoscenza della professione di psicologo nella società civile al fine di accrescerne le...


Leggi tutto...
Gli orizzonti politici di Cultura e Professione

- Sabato, 16 Novembre 2013

Gli orizzonti politici di Cultura e Professione

Di seguito si riporta la posizione espressa recentemente dal Presidente di Cultura e Professione, dr. Mario Ardizzone, in merito al posizionamento politico dell’associazione in relazione alla seduta di insediamento del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi. I consiglieri di minoranza di Cultura e Professione eletti in senso al Consiglio dell’Ordine del Friuli Venezia Giulia e gli iscritti alla stessa associazione si sentono totalmente...


Leggi tutto...

Lo psicologo nella riforma sanitaria approvata della Regione Friuli Venezia Giulia

Verso la metà di ottobre del 2014 il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato la legge di riforma del servizio sanitario regionale, che di fatto ridisegna la geografia delle aziende sanitarie del FVG e l’erogazione delle prestazioni sanitarie pubbliche.

La premessa della riforma sanitaria
Il riassetto globale dell’impianto sanitario regionale si è reso inderogabile dopo un’attenta analisi epidemiologica, che ha evidenziato alcuni elementi fondamentali, quali: l’invecchiamento della popolazione della regione (che si aggira attorno al milione e 200 mila persone circa), la bassa natalità, l’aumento delle malattie croniche, per rispondere ai quali è risultato necessario un adeguamento dell'assistenza.

Lo psicologo nella riforma sanitaria approvata
Leggendo l’articolato della riforma si possono individuare diversi ambiti di intervento dello psicologo della sanità pubblica, all’interno di equipe multiprofessionali integrate per un lavoro in rete.
Il Distretto Socio-Sanitario ne prevede l’operatività nell’Area Materno-Infantile con prestazioni psico-sociali, nella tutela e nel sostegno psicologico alle famiglie e alle persone nelle diverse fasi del ciclo di vita, oltre che nelle prestazioni sociosanitarie integrate, quali UVD, EMH. La professionalità dei colleghi è altresì prevista per i bisogni della fascia dei minori, nell’ambito della neurologia dello sviluppo, per le funzioni di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei disturbi dello sviluppo e dei disturbi neuropsicologici, nonché della salute mentale dei bambini e degli adolescenti.
Gli psicologi della sanità pubblica garantiscono il loro intervento nell’ambito dei Sert per le popolazioni con comportamenti di dipendenza.
Lo psicologo è previsto nei Centri di Salute Mentale per i cittadini che presentano bisogni di salute mentale in età adulta. L’articolato prevede altresì presenza psicologica anche per altre fasce deboli della popolazione, quali gli anziani, le persone con disabilità, con patologie mediche, durante l’ospedalizzazione.

L’indispensabile ruolo dello psicologo per la salute dei cittadini
Considerato che non c’è salute senza salute mentale, come rilevato dai maggiori organismi internazionali, OMS in testa, la soddisfazione dei bisogni psicologici risulta parte integrante della salute psicofisica. A questo proposito sono numerose le ricerche che hanno messo in luce come buona parte delle persone che si rivolgono al proprio medico per problemi di salute, presentano in verità problematiche di disagio psicologico – relazionale o mostrano complicanze psicologiche a problematiche di tipo medico.

I dati riportati da questi studi fanno capire l’importante funzione dello psicologo della sanità pubblica, la cui operatività può contribuire a un risparmio dimostrabile della spesa pubblica, con riduzione dei costi farmaceutici, dei ricoveri e dei ricorsi impropri a cure mediche. Su questa linea si è mosso e sta operando il gruppo di Cultura e Professione FVG, sostenendo e proponendo la nuova figura dello psicologo territoriale.

L’implementazione del numero degli psicologi nelle strutture sanitarie pubbliche

E’ auspicabile allora che, nell’attuazione della riforma sanitaria, la prossima costruzione di protocolli operativi, i quali andranno a definire concretamente spazi e risorse, tenga conto di un’implementazione della figura dello psicologo nell’ambito dei diversi servizi sanitari pubblici.
In questo, il testo della riforma ci pare venire in aiuto quando sceglie come modello operativo non già la definizione di strutture operative, quasi secondo un formato di "scatole" rassicuranti, già predefinite in merito alle diverse categorie professionali, bensì la formula della rete degli operatori e dei servizi che si coagula in modo prossimo e competente attorno ai bisogni sanitari del cittadino. La costruzione della rete degli operatori sul bisogno permette quindi maggiore spazio di intervento e di presenza dello psicologo, in un cambiamento di prospettiva rispetto al concetto di salute che finalmente vede nell’apporto dato dal professionista della psiche una chiave di volta indispensabile per il benessere della persona.

Lo psicologo e la salute
L’articolato approvato nella riforma sanitaria certamente ha una ricaduta ridotta sulla vasta comunità degli psicologi del FVG, considerato il contenuto numero di psicologi a tutt’oggi occupati nella sanità pubblica. Tuttavia un utilizzo più capillare e mirato, secondo l’ottica della presa in carico globale, può rappresentare un serio incentivo alla promozione della nostra professione oltre che una fattiva valorizzazione delle competenze psicologiche nella comunità globale.

23 marzo 2015

I consiglieri C&P FVG
all’Ordine degli Psicologi del FVG
Margherita Bottino, Nerina Fabbro, Corinna Michelin

Indicazioni e materiali utili per la pratica professionale con le persone omosessuali e transessuali e le loro famiglie
Nella professione di psicologo e di psicoterapeuta, sia nell’ambito di colloqui clinici, che di consulenze a individui, coppie o famiglie, che altresì nel lavoro con le scuole, in ambito giuridico, di ricerca, di formazione, di conduzione di gruppi, o in psicoterapia, può facilmente capitare di doversi confrontare con le tematiche dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere.
Questi temi presentano importanti specificità, che richiedono preparazione e competenze specifiche per un corretto approccio al paziente.
Essere psicologi o psicoterapeuti non è infatti di per sé sufficiente per saper gestire in modo professionale e qualificato le tematiche dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere, tematiche solitamente solo vagamente sfiorate nei percorsi formativi.

Per ovviare a queste lacune, il gruppo di Cultura&Professione del Friuli Venezia Giulia ha deciso di mettere a disposizione, sul proprio sito, materiali informativi e operativi che possano offrire utili indicazioni ai colleghi che si trovano a lavorare con persone omosessuali, transessuali e con le loro famiglie, oppure semplicemente che desiderano essere costantemente aggiornati e informati, come previsto peraltro dal codice deontologico degli psicologi.

I materiali che saranno disponibili riguardano i seguenti temi:

  • Il glossario di base: le componenti dell’identità sessuale, i concetti di omofobia interiorizzata e stress da minoranza, il coming out e l’outing, la visibilità;
  • i risultati della ricerca condotta circa la popolazione omosessuale della Regione Friuli Venezia Giulia, nel 2007, dalla dott.ssa Bottino in collaborazione con il prof. Flebus, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca relativamente ai temi della visibilità, della sicurezza e della salute;
  • il punto di vista della psicologia e le posizioni dell’Ordine Nazionale degli Psicologi, degli Ordini regionali e delle Associazioni di psicologi e professionisti della salute mentale in merito alla tematica della dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere;
  • il bullismo omofobico e la prevenzione nelle scuole;
  • l’omogenitorialità;
  • indicazioni utili e operative per il lavoro psicologico e psicoterapeutico con le persone omosessuali e transessuali e le loro famiglie;
  • bibliografia, sitografia, consigli di materiale cartaceo e multimediale per la pratica clinica e d’aula;
  • i riferimenti utili per le persone omosessuali e transessuali nella Regione FVG.

Alcuni materiali sono già consultabili al link
http://www.culturaeprofessionefvg.it/materiali/orientamento-sessuale-e-identita-di-genere.html, gli altri contenuti saranno disponibili a breve e la sezione del sito sarà costantemente aggiornata e arricchita di testi e strumenti.

Sempre con riferimento a queste tematiche, da noi considerate di particolare interesse per la professione di psicologo e di psicoterapeuta, abbiamo organizzato con l’Associazione Psicoattività la giornata di formazione “DIVERSI DA CHI? Riflessioni cliniche e psico-sociali sulle omosessualità e le identità di genere: linee guida per la consulenza psicologica e psicoterapica” che si svolgerà a Trieste il giorno 13 marzo 2015. Il relatore del corso sarà il prof. Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, Professore ordinario di Psicologia dinamica alla Facoltà di Medicina e Psicologia della “Sapienza” Università di Roma. Il corso è accreditato ECM per gli psicologi e medici (7 crediti). È possibile iscriversi fino al 10 marzo 2015. Sono disponibili ancora pochi posti con crediti ECM.

Trieste, 03/03/2015

I materiali sono a cura della dott.ssa Margherita Bottino,
psicologa psicoterapeuta,
consigliera C&P FVG presso
l’Ordine degli Psicologi della Regione Friuli Venezia Giulia.

Un anno di lavoro dei Consiglieri di Cultura&Professione al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG

Siamo giunte al termine del nostro primo anno di lavoro al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG ed è arrivato il momento di aggiornarvi sul nostro operato come gruppo di Consiglieri di Cultura&Professione FVG di minoranza.

Grazie al sostegno che ci avete fornito con il vostro voto di dicembre 2013, a rappresentarvi al Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del FVG siamo: Margherita Bottino, Nerina Fabbro e, da maggio scorso, Corinna Michelin, subentrata a Marco Pizzi.

Fino ad oggi abbiamo partecipato alle sei sedute di Consiglio ordinario effettuate (23/1, 21/3, 28/4, 23/6, 10/9, 17/11) e al Consiglio Straordinario (30/5), quest’ultimo per l'elezione al CNOP di un collega della sezione B dell’Albo.

Tenendo come riferimento i valori di Cultura&Professione, la finalità primaria del nostro operare in Consiglio ha riguardato lo sviluppo e la valorizzazione della categoria professionale degli psicologi. Nell’ambito di questa cornice, i nostri interventi in Consiglio hanno avuto uno spirito collaborativo e di disponibilità, quando le proposte avanzate dalla maggioranza sono risultate condivisibili; altre volte la posizione da noi tenuta è stata di netta opposizione, quando i punti sostenuti non rispettavano quanto contenuto nel nostro programma elettorale, da voi condiviso con il vostro voto.

Il nostro operato all’Ordine si è declinato altresì nella partecipazione con contributo ai diversi gruppi di lavoro.

Margherita che fa parte della “Commissione Deontologica” (l'unica Commissione effettiva) ha partecipato agli incontri di preparazione, supervisione e alla relazione di un caso. Ha altresì partecipato al gruppo di lavoro Formazione e servizi agli iscritti.

Nerina, che ha dato disponibilità a partecipare al gruppo di lavoro a termine “Revisione dei Regolamenti”, ha contribuito alla revisione del Regolamento per i Patrocini, che si è concluso rapidamente ed è già stato approvato. E’ in corso invece la revisione del Regolamento Interno, effettuata in alcuni incontri “de visu” (8.2, 21.3, 16.5) e proseguita poi via mail. Alcuni punti significativi da noi proposti, che evidenziano posizioni diverse rispetto a quelle della maggioranza, tengono conto della nostra prospettiva di C&P e di quanto proposto in campagna elettorale. Aspetti di rilievo, per noi irrinunciabili, riguardano: il mantenimento inalterato delle funzioni del Consiglio nella sede amministrativa di Trieste, come dice l’art. 1 (solo in tale sede si trovano i tutti i documenti, molti coperti da privacy, da visionare prima e durante la seduta per permettere ai consiglieri una corretta effettuazione del lavoro consiliare); l’introduzione di un nuovo articolo del regolamento, riguardante l’importanza di rendere completamente trasparenti le sedute e le decisioni del Consiglio, anche attraverso la possibilità di utilizzo di una strumentazione di streaming; la revisione di alcuni aspetti pratici relativi allo svolgimento delle sedute, per esempio predisponendo un calendario annuale di massima degli incontri. Nerina ha partecipato anche, in Fiera a Pordenone, il 30.10.14, a un workshop di presentazione della professione di psicologo ai giovani studenti dell’ultimo anno della scuola superiore, con la finalità di fornire un contributo all’orientamento per una scelta universitaria consapevole. Fa parte infine del gruppo di lavoro “Sanità”, che al momento non è stato convocato.

Corinna, appena rientrata al lavoro dalla maternità, sta cominciando a dare anche lei il suo contributo attivo come Consigliere.

Il nostro operato, altresì, prosegue nel gruppo di lavoro di C&P FVG, in un contatto stretto con l’Associazione nazionale di C&P, con la finalità di mettere a punto progettualità di rilievo per gli psicologi.

Grazie alla nuova Newsletter, nelle prossime settimane proseguiremo con il nostro impegno di fornirvi periodicamente feedback sul lavoro del nostro gruppo di minoranza e più in generale sull'operato del Consiglio.

Un caro saluto a tutti.

 I Consiglieri "Cultura&Professione FVG" di minoranza
al Consiglio dell'Ordine Psicologi del FVG
Margherita Bottino, Nerina Fabbro, Corinna Michelin

Quota d'iscrizione all'ordine e bilancio di previsione 2015: alcune nostre proposte

L’importante rilevanza per gli iscritti di alcuni punti all’ordine del giorno recentemente discussi dal Consiglio dell’Ordine del FVG ci sollecita a fornire un breve aggiornamento sul nostro operato come gruppo di consiglieri C&P di minoranza.
 
Relativamente al punto circa la determinazione del contributo annuo all’Ordine per l’anno 2015 da parte degli iscritti e della scadenza di pagamento, la maggioranza ha proposto e votato di mantenere invariata la quota annua a 162 Euro, confermando la solita riduzione al 50% per il primo anno di iscrizione all’Ordine.
 
Da parte nostra abbiamo presentato una proposta alternativa, che prevedeva la riduzione della quota annua dell’iscritto a 155 Euro e l’estensione della riduzione del 50% della quota ai nuovi iscritti per i primi 3 anni di iscrizione (e non già solo per il primo).
 
Le motivazioni della nostra proposta sono da ricercare nella necessità di fornire un segnale di attenzione e di sensibilità ai bisogni e alle problematiche economiche e professionali della nostra categoria, considerata la gravissima crisi economica che attanaglia il paese, con ricadute importanti sulla già preoccupante diffusa disoccupazione giovanile, peggiorando altresì la condizione molto frequente di sottooccupazione-scarsa occupazione dei colleghi.
 
Sulla base di queste motivazioni, per sostenere la nostra proposta di riduzione della quota annua del singolo e in particolare dei giovani iscritti, abbiamo anche identificato nelle seguenti voci del bilancio di previsione, presentato dalla maggioranza, una serie capitoli di spesa dove poter ridurre le uscite: le spese telefoniche (8.500 euro, secondo noi troppo elevate), e le spese per la partecipazione dei consiglieri a congressi (pari a 14.000, giustificati dalla maggioranza come necessari per la partecipazione dei consiglieri al convegno europeo di Psicologia organizzato nel 2015 dall’EFPA a Milano nell’ambito dell’EXPO, spesa secondo noi non condivisibile).
 
Considerati altresì i diversi pagamenti che gravano sui colleghi nei primi mesi dell’anno, tra cui la quota dell’Enpap, abbiamo anche proposto il termine del31 marzo 2015 come scadenza di pagamento.
 
Tutte le nostre proposte hanno registrato il voto contrario da parte dell’attuale maggioranza che governa il nostro Ordine regionale.
 
Altro punto discusso nell’ultimo Consiglio, di particolare rilevanza per gli iscritti, è l’Approvazione del Bilancio di Previsione dell’Anno 2015.
 
Il nostro gruppo di Consigliere C&P, rispetto alla proposta di bilancio previsionale 2015 presentato dalla maggioranza, ha poi proposto di depotenziare il capitolo "spese per partecipazione a convegni per consiglieri" con una diminuzione di 10.000 euro e in parallelo di aumentare di 10.000 euro il capitolo "Acquisizioni di immobilizzazioni tecniche" in vista dell’acquisto dell’apparecchiatura per effettuare lo streaming delle sedute del consiglio. Le ragioni della nostra proposta sono da rintracciare nell’indifferibile priorità della totale trasparenza sull’agire del Consiglio, rilevato che gli iscritti tendono a percepire l’Ordine come un’istituzione astratta, di cui non comprendono compiutamente le funzioni e l’operato, distante e scarsamente interessata alle problematiche concrete dei colleghi.
Anche questa nostra proposta di modifica del bilancio previsionale 2015 è stata bocciata dalla maggioranza consiliare.
 
Un caro saluto
16.2.2015
 
Il gruppo di Consiglieri di Cultura&Professione
 all’Ordine degli Psicologi del FVG
Margherita Bottino, Nerina Fabbro, Corinna Michelin

Nuovo sito internet di Cultura e Professione FVG

Cultura & Professione, già presente in alcune regioni italiane (Lazio, Veneto, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia…), da poco più di un anno si è organizzata anche in Friuli Venezia Giulia, per perseguire la promozione, lo sviluppo e la tutela della professione di psicologo, con la finalità di valorizzare, rafforzare ed accrescere la cultura psicologica e la conoscenza della professione di psicologo nella società civile al fine di accrescerne le progettualità nei contesti libero-professionali, socio-sanitari, educativo-scolastici e del lavoro.

In questo primo anno di vita, C&P FVG sta suscitando interesse tra i colleghi della nostra regione diffondendosi progressivamente come novità nella comunità degli psicologi.

Grazie ai vostri voti di circa un anno fa, C&P FVG è presente nel Consiglio dell’Ordine con tre Consiglieri, precisamente Margherita Bottino, Nerina Fabbro e Corinna Michelin.

E’ altresì presente nel Direttivo Nazionale di C&P con Nerina Fabbro e Claudio Tonzar, quest’ultimo nel ruolo di VicePresidente.

Da poco è stato attivato un sito internet di Cultura e Professione FVG  dove potrete trovare informazioni aggiornate sia in merito alle azioni intraprese all’interno del consiglio dell’Ordine del FVG sia relativamente alle attività che saranno promosse dall’associazione, con particolare riguardo allo sviluppo della professione di psicologo.

Per tenervi aggiornati tempestivamente su tutto ciò C&P FVG ha pensato di attivare questo servizio di Newsletter, che permette di raggiungere ciascuno di voi con facilità e rapidità.

C&P FVG, nell’occasione di queste Festività, vi porge i più cari auguri di buone feste e di un 2015 ricco di serenità e soddisfazione!   Cultura e professione